Documentazione richiesta per l'inserimento

Servizio di Convitto

Il Responsabile Sanitario provvede a predisporre la richiesta per il trattamento da inviare all’A.S.P. (utilizzando la Scheda di Segnalazione Mod. A).

Inoltre, viene stilato il primo Progetto riabilitativo Individuale (PRI) sottoscritto dall’assistito o dal genitore/tutore, viene redatta la scheda di valutazione multidimensionale S.Va.M.Di come richiesto dal Responsabile del SettoreHandicap. Il distretto può approvare o meno la richiesta, ovvero approvarla variando alcune delle condizioni specificate nella richiesta.

Nel caso di inserimento dell’utente, l’Assistente Sociale contatta la famiglia per dare seguito al ricovero e richiede la seguente documentazione:

  • esami ematici;
  • esami alle urine;
  • elettrocardiogramma;
  • elettroencefalogramma;
  • vaccinazioni eseguite;
  • libretto sanitario individuale (in originale);
  • tesserino di esenzione al ticket;
  • n. 1 certificati di nascita (autocertificazione);
  • n. 1 certificati di residenza (autocertificazione);
  • n. 1 richiesta al trattamento;
  • n. 1 copia fotostatica accertamento Legge 104/1992;
  • n. 1 fotocopia autenticata del verbale di invalidità;
  • n. 1 stato di famiglia (autocertificazione);
  • n. 1 certificato medico;
  • n. 1 copia nomina del Tutore o Amministratore di sostegno;
  • n. 1 consenso firmato al trattamento dei dati personali ai sensi del D. Lgs. 196/2003;
  • codice fiscale;
  • fotocopia carta d’identità;
  • fotocopia attestato di licenza elementare o media inferiore e di eventuali corsi di orientamento professionale qualora ne sia in possesso.