Seminario PRICE

Grazie all’innovazione tecnologica, che interessa anche il settore sanitario/riabilitativo, si vuole migliorare il modo di comunicare, di dare e ottenere informazioni per incrementare le prestazioni professionali afferenti i processi del servizio riabilitativo. La Fondazione ORTUS ha fatto propria l’idea di una possibile unione tra tecnologia e prassi clinica attraverso l’esperienza di lavoro svolto nei servizi di ambulatorio, domicilio, semiconvitto e convitto. 

 

La Fondazione sta cercando di portare cambiamenti, all’interno del proprio servizio riabilitativo, attraverso un processo di digitalizzazione che permette alle informazioni di essere integrate, condivise e opportunamente utilizzate da tutte le figure coinvolte nel processo terapeutico riabilitativo. 

 

L’obbiettivo del seminario è quello di fornire conoscenze su un servizio/prodotto di nuova concezione terapeutica e sanitaria al fine di facilitare l’integrazione di competenze multidisciplinari, favorire e promuovere il miglioramento delle attività riabilitative e costituire una fonte per la formazione di tutti gli operatori del settore nonché per l’attività di ricerca. 

Durante la giornata verranno presentate relazioni che evidenzieranno come il supporto delle tecnologie, sviluppate grazie alle risorse ed alle possibilità concesse dal Piano Nazionale Impresa 4.0, possano anche essere utilizzate nell’ambito del servizio riabilitativo ad integrazione del lavoro clinico di tutti gli operatori per :

  • L’implementazione del livello di qualità del servizio offerto agli Assistiti;
  • Il monitoraggio dei risultati degli interventi, dello stato di salute e benessere degliAssistiti;
  • L’individuazione di possibili elementi di criticità;
  • La definizione e l’orientamento delle esigenze formative dei professionisti coinvolti in questo/i processo/i.

Durante il seminario verrà presentato il Progetto PRICE che, alle innovazioni delle infrastrutture tecnologiche utilizzate per le attività di erogazione del Servizio, unisce lo sviluppo di tecnologie software innovative basate su piattaforme informatiche a supporto dei processi operativi e di erogazione dei servizi inerenti le attività dii riabilitazione.

 

Attraverso il Progetto PRICE, infatti, vengono raccolte ed integrate informazioni in un unico database funzionale alla gestione della reportistica analitica. Il miglioramento  continuo di tutte le attività svolte consentirà una più adeguata e puntuale verifica degli effetti sia delle terapie farmacologiche sia delle attività di tipo educativo/riabilitativo, dell’esigenza di eventuali modifiche delle stesse in termini di contenuti e metodologia, nonché una analisi di indirizzo dei percorsi formativi da proporre agli operatori coinvolti.

 

Un ulteriore obbiettivo del Progetto è quello di realizzare una collaborazione con la comunità scientifica, propedeutica alla costruzione di un  modello di Best Practice sanitarie e riabilitative innovative.

L’approccio del progetto è, dunque, proattivo sia dal punto di vista tecnologico, metodologico e delle competenze, in modo che tutto il sistema sia in grado di percepire anticipatamente eventuali segnali di cambiamenti utili a pianificare in tempo le azioni opportune da attuare in un intervento terapeutico.

 

Importante, quindi, è saper usare le tecnologie per aumentare la disponibilità delle informazioni e ridurre l’incertezza nel processo decisionale.