Attività Grafico Pittoriche

Le attività grafico-pittoriche hanno lo scopo di accompagnare i soggetti nell’esplorazione della propria manualità e creatività. Tale attività utilizza le immagini e i colori, includendo anche l’esperienza corporea e la conoscenza del mondo.

Attraverso l’esplorazione, la manipolazione, la sperimentazione e l’uso di tecniche grafico-pittoriche e plastiche (pastelli a cera, acquarelli, pennarelli, pittura con le mani…) si stimola il senso estetico, si impara a distinguere e conoscere i colori, le forme e le linee, a percepire la realtà che ci circonda e, inoltre, ad esprimere con facilità e immediatezza le emozioni, gli stati d’animo e i sentimenti.

Il laboratorio consente, oltretutto, di sviluppare le relazioni in gruppo, affermare il proprio essere e aumentare la stima di sé attraverso la percezione delle proprie capacità e grazie alla possibilità di esprimere liberamente, attraverso l’arte, le proprie emozioni e se stessi.

 

 

La gestione dei movimenti con i pennelli e con gli altri attrezzi fa sì che si sviluppi la coordinazione oculo-manuale; contribuisce, inoltre, allo sviluppo delle capacità di riconoscimento delle dinamiche di causa/effetto nella gestione del corpo e del movimento.